Le diverse anime dell’artista Augusto Ciccarelli

Il mio lavoro mi ha portato a conoscere tanti artisti in Italia e in altre parti del mondo, soprattutto nel campo della musica e della pittura. Spesso li ho voluti conoscere veramente da vicino entrando nelle loro case, nel loro privato, nella loro quotidianità. Mi sono chiesto spesso: ma che cosa ha un artista che…

Bambini del Mali – Dal taccuino di viaggi di Bruno Police

Mssiè, bidon! Mssiè, bon bon! Mssiè, cadeau! Mssiè, bic! Le voci si levavano da gruppi di bambini seminudi, malnutriti, ma con occhi luminosi e sorrisi disarmanti. E piu’ che richieste di oggetti sembravano saluti di benvenuto, tanto sapevano che oltre qualche bidon (bottiglie di plastica vuote di acqua minerale per bianchi non avvezzi a bere la…

“Quando trovi te stessa”/”Kiedy odnajdujesz samą siebie”. – Iwona Kazun.

  Riceviamo e pubblichiamo volentieri questa bellissima riflessione della nostra collaboratrice Iwona Kazun. “Non cercare una casa,cerca te stesso.E quando trovi te stesso,improvvisamente, come per miracolo,l’intera esistenza diventa una casa..”(Osho)    Questa ricerca è sempre stata e continua ad essere, una fiaccola che fa luce sul mio sentiero. Il sentiero che tempo fa mi portò…

AMOR CH’A NULLO AMATO….

Originally posted on Vivere per amare:
…. Amor ch’a nullo amato amar perdona… Riflessione: Sappiamo tutti , o presumiamo, quello che Dante ha voluto significare (chi è amato non può/non riesce a fare a meno di ricambiare), ma in quel mondo, ove si muoveva il poeta, la frase aveva una valenza intima, pudica, avulsa dalla…

Scilla e Cariddi.

Ecco come i greci vedevano le coste di Sicilia e Calabria Sin dai tempi più remoti, lo stretto di Messina è  sempre stato un luogo ricco di suggestione e di fascino che ha contribuito significativamente a creare i tanti miti ad esso connesso. La navigazione dello Stretto, infatti, ebbe nell’antichità una bruttissima fama e  realmente presenta notevoli difficoltà,…

Jerzy Pilch: “La dolce distanza dalla vanità del mondo”/ ” Rozkoszny dystans do marności świata” – Jadwiga Sebesta.

Per la letteratura contemporanea polacca, siamo lieti di ricevere un commento prezioso da Jadwiga Sebesta, valente bibliotecaria della Università della Slesia a Katowice, riguardante lo scrittore Jerzy Pilch.   Jerzy Pilch (ur. 1952) to pisarz, którego prozatorski świat  określa protestancki realizm, osobisty, wysmakowany czarny humor, zarazem poetycko- nostalgiczna nuta pełna czułego dystansu do świata. Powieści…

Maestro Claudio Luongo, la vita tra scena e musica.

  Sono felice di dare un po’ di spazio (non abbastanza in verità) alla figura artistica del Maestro Claudio Luongo, personaggio di spicco del nostro mondo musicale, non soltanto per la sua proposta “eclettica” – a suo dire – di esprimere la musica, ma anche per ciò che rende ogni sua performance uno spettacolo gradevole all’udito, agli…