Il Mitreo di Capuae: la scoperta e il culto del dio Sole.

Originally posted on L'Agorà del Sapere:
Quando si parla dell’antica Capua, si fa spesso riferimento al conosciutissimo anfiteatro, secondo di grandezza solamente al Colosseo e meta obbligata, insieme alla Reggia di Caserta, nel nostro territorio. Oltre a questa celeberrima struttura, in Santa Maria Capua Vetere si può apprezzare anche il cosiddetto Mitreo. Partiamo innanzitutto…

Il Dolce Far Niente – Massimo Gerardo Carrese

  Il poeta e favolista francese Jean de La Fontaine aveva così concepito il proprio epitaffio: «Qui giace Jean, che se ne andò in punta di piedi com’era venuto. Ritenne non necessarie se non inutili le ricchezze, tanto che mangiò tutto, rendite e capitali. Volle fare buon uso del tempo: lo divise in due parti,…

Capua: “la città fortificata”

Originally posted on L'Agorà del Sapere:
Collocata su di un’ansa del Volturno che la difendeva per 2/3, è da sempre ammirata per la bellezza dei suoi monumenti. Casilinum, suo nome antico, era il porto di una delle città più importanti dell’impero romano, la vicina Santamaria Capua Vetere. Distrutta quest’ultima nell’841 d.C. da attacchi saraceni,…

Piazza dei Giudici a Capua

Originally posted on L'Agorà del Sapere:
Per il passante occasionale è sicuramente un luogo da scoprire, per il cittadino capuano è un punto di riferimento e di ritrovo. Denominata piazza dei Giudici per i magistrati che risiedevano nell’attuale Palazzo Civico, desta stupore e meraviglia per il tipo di architettura e per la sua collocazione…

Era un bellissimo vestito Arabo – Massimo G Carrese

Le “Poesie algoritmiche” sono frutto della fervida creatività dello studioso e semiologo Massimo Gerardo Carrese, la cui fantasia non finisce di stupire per le infinite sfaccettature potenziali ispiratrici per coloro – soprattutto  insegnanti – , alla ricerca di metodologie didattiche volte all’apprendimento. Grazie Massimo!   ERA UN BELLISSIMO VESTITO ARABO Le poesie e i pensieri…

Magdalena Kmiecik – „NIE! PODLEGŁA”

Artykuł Gazeta Częstochowska 1.12.2018 Magdalena Kmiecik – „NIE! PODLEGŁA”   25 listopada 2018 w Miejskiej Galerii Sztuki Magdalena Kmiecik zaprezentowała performans „ Nie! Podległa” poruszający problem przemocy wobec kobiety w rodzinie – tej mało dostrzegalnej formy, jaką jest przemoc psychiczna. Termin, który wybrała autorka na prezentację nie jest przypadkowy: 25 listopada został bowiem uznany w…